Giorgione

 23,00

Vol.1,for.24×32,pag.256,ill.150,b/n.25,col.125,lin.Ita

rilegatura  cartonato

Disponibile su ordinazione

Add to Wishlist
Add to Wishlist

Descrizione

Zorzi da Castelfranco, detto Giorgione: un artista che ha solo quattro opere a lui documentate – e di queste una giunta a noi –, citato in documenti d’archivio che si possono contare sulle dita di una mano e di cui ogni ricostruzione è del tutto ipotetica. Eppure, dopo un arco di carriera poco più che decennale, Giorgione ha raggiunto una fama rimasta immutata nel corso dei secoli. Principiando dalle lezioni di spiritualità e accordo tra uomo e natura di Giovanni Bellini, e dall’uso del colore di Giovan Battista Cima da Conegliano, il maestro di Castelfranco offre una particolarissima sintesi di musicale lirismo, connettendo corpi e paesaggio con una luce morbida e densa. È quella pittura tonale che, impostata da Cima e Bellini, diviene con Giorgione il linguaggio d’avvio della formidabile nidiata protagonista del grande Cinquecento veneto, la stagione di Palma il Vecchio, Sebastiano del Piombo e Tiziano Vecellio.

Informazioni aggiuntive

Peso 2,5 kg
Editore

SILVANA

Anno

2022

Autore

Giovanni Carlo Federico Villa

Biografia dell'Artista

Pittore Italiano Giorgione o Giorgio da Castelfranco, pseudonimo di Giorgio Zorzi, o Zorzo

Nato/Born:Italia Castelfranco Veneto 1477

Morto/Dead:IItalia Venezia 1510

Spedizione/Shipment

in 10 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giorgione”