Scultori E Sculture Processionali della Settimana Santa di Castiglia León

 239,00

Vol.1,for.24×30,pag.440,ill.607,b/n.107,col.500,lin.Spa

rilegatura rigida

Disponibile su ordinazione

Add to Wishlist
Add to Wishlist

Descrizione

Quando albe primaverili, mentre la vita della natura e la luce del sole pubblicizzato comincia a crescere, l’anima di questa terra è aperto per celebrare le loro feste in giro per la commemorazione della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo. Questo modo di celebrare la Pasqua ha beneficiato l’esistenza di una scultura classica a scuola policroma e si prepara per il legno processionale: conosciamo il nome del castigliano School. Questi passi non sono solo un box visivi catechesi, ma il ritratto di un’epoca e di un carattere austero e, soprattutto, della spiritualità delle persone che hanno inviato loro eseguire e gli artisti che li hanno creati.

Dalle diverse dimensioni di questa Pasqua in Castilla y Leon, cerchiamo di andare a loro essenze artistiche e spirituali, perché è impossibile conoscere le opere di scultore-intagliatori (Alonso Berruguete, Juan de Juni, Gregorio Fernandez, Francisco del Rincon, Lucas Sanz Torrecilla, Andrés de Solanes, ecc.), Senza di loro. Una manifestazione religiosa, in una spiritualità che è radicata nel XV secolo, che è rinforzato da quello che di solito è stato chiamato “banco” nei secoli XVI e XVII e rivitalizza nel ventesimo secolo. Dopo il Concilio Vaticano II, l’esperienza religiosa all’interno di una fraternità continua ad avere senso, Le processioni diventano una manifestazione pubblica della fede di un popolo attraverso i fratelli che compongono la processione e gli spettatori che guardano la processione per la strada. Ciascuno dei suoi elementi sono riuniti intorno a uno spettacolo, perché dal barocco ha consolidato queste processioni in strada, tutto è spiegato da una dimensione spettacolare, in grado di impressionare chi non ritrova fare indifferente e suscitare sentimenti di i misteri della Passione e Morte di Cristo.

Castilla y León, riva del fiume di spiritualità e incontri con il più alto; quello delle volte di pietra in desideri ardenti e orgogliosi di catturare il profondo, in una bellissima sinfonia di luce gotica; quello delle città monastiche, il comportamento levitico, le chiusure interne ed esterne; quello di leggende profonde e dimenticate, eremi costruiti come palazzi oscuri dell’anima.

Passi, singolari immagini devozionali, che non possono essere conosciute da un punto di vista isolato, ma inquadrate nella traiettoria artistica dei suoi creatori, che allo stesso tempo sono state commissionate dai fratelli di una volta, dalle confraternite.

Informazioni aggiuntive

Peso 4.0 kg
Editore

EDICIONES TARTESSOS

Anno

2017

Autore

Autori Vari

Ordine/Order

in 20 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scultori E Sculture Processionali della Settimana Santa di Castiglia León”