La Grande Croce di Gian Francesco delle Croci

 17,00

Arte Rinascimentale e Committenza Francescana

Vol.1,for.22×28,pag.49,col.34,lin.Ita

rilegatura in brossura

Disponibile

Add to Wishlist
Add to Wishlist

Descrizione

Il testo raccoglie una ricca documentazione fotografica e uno studio dettagliato di M. Collareta sulla grande croce processionale ubicata nella chiesa di San Francesco in Brescia. Dal tesoro della chiesa, costituito da paramenti finissimi, ricamati in oro e argento, da vasi sacri e dalle croci d’altare, cesellate in argento, è rimasta per miracolo questa imponente croce del XVI secolo, sottratta ai saccheggi subiti nel tempo dalla chiesa. La croce rappresenta una delle committenze artistiche volute dal Ministro generale dell’Ordine dei Minori Francesco Sansone “de Brixia” (1414-1499). Il piedistallo è formato da una base di legno, che porta da una parte uno scudetto d’argento con lo stemma Sanson, e dall’altra una targhetta con l’iscrizione: “Franciscus Sanson brix. Minorum XXV annos Minister Generalis – mandato crucem hanc – divo Francisco anno salutis MD”. Vi è un globo argenteo di forma elittica, circondato da una fascia dorata, nella quale sono intercalate sedici piccole tavolette – santi, angeli, fogliami, ecc. La croce di lamina d’argento con dorature è tutta uno splendore di busti e di statuette a basso e alto rilievo, di medaglioni incisi, contornati da eleganti cornici con sfondi a smalto policromi. La faccia anteriore porta al centro il Crocifisso, intorno a destra il busto di san Bonaventura, a sinistra quello di san Ludovico; in alto il simbolico Pellicano, in basso santa Maria Maddalena, sotto la quale si legge: “lacrimis meis vici invincibilem”. Ai fianchi, sopra due supporti si ergono due statuette: la Vergine Madre e san Giovanni Evangelista con gli occhi alzati, in atto pietoso, al Divino Salvatore.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.0 kg
Editore

CENTRO STUDI ANTONIANI

Anno

2002

Autore

Marco Collareta

Spedizione/Shiping

spedizione immediata

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Grande Croce di Gian Francesco delle Croci”