Cartapesta e Scultura Polimaterica

 26,00

Vol.1,for.17×24,pag.280,ill.220,b/n.120,col.100,lin.Ita

rilegatura in brossura

Solo 1 pezzi disponibili

Add to Wishlist
Add to Wishlist

Descrizione

Cartapesta, stucco, gesso, “mistura”, cuoio pressato, paglia, saggina, tela incollata…: materiali poveri, a volte riciclati, che però entravano nelle botteghe dei grandi scultori dal Medioevo al Barocco e non solo per produrre calchi, repliche o apparati effimeri: è proprio dai materiali più vili che passa la fase sperimentale, il momento cruciale dell’elaborazione delle forme. Polimaterica è comunque qualsiasi scultura che venga ricoperta anche solo di colori, per cui si può affermare che, dall’antica Grecia ad oggi, nella storia dell’arte occidentale la scultura fatta di un unico materiale lasciato a vista, come il bianco marmo, a cui pure siamo così abituati, sia stato più un’eccezione.

Informazioni aggiuntive

Peso 2.5 kg
Editore

CONGEDO

Anno

2012

Autore

Raffaele Casciaro

Ordine/Order

in 7 Giorni/Days

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cartapesta e Scultura Polimaterica”